Wednesday, September 5, 2012

UNA "YOGI" MUM AL MARE - DIARIO  day 17 circa


Cè un tipo di persona con la quale faccio un pò fatica. Forse é perché provoca in me un senso di inferiorità e fallimento. In vacanza sono facile da identificare, sopra tutto in albergo. Sono quelle che arrivano con le valigie (a volte) tutti color coordinate, arrivano  dopo un viaggio  di mezza giornata con il smalto come appena applicata, cappelli raccolti elegantemente, trucco perfetto. È questo e per parlare solo delle bambine. Le madre controllano che la bimba o i bimbi  quando si va giù a mangiare la cena hanno un abito diverso per ogni sera, stirato a tal punto che le pieghe potrebbero essere utilizzate per tagliare il burro. Indossano vistiti di moda, e il braccialetto del momento  attorno il polso. La mamma è super in forma, senza un cappello fuori posto. Sempre. Persino in spiaggia. Sopra tutto in spiaggia. 
La cosa che mi stupisce è che io sogno di diventare così.  É una specie di Missione ("Impossibile" per me). Non solo che ci provo ma  soffro perché non riesco proprio ad arrivarci a questo livello di perfezionismo. Ma mi chiedo "perché" ? Perchè insisto quando le persone così mi incutano quasi paura?  Quelli che guardo invece con un reale senso di invidia sana, sono quelli che se ne fregano completamente. Le mamme che portano la roba di spiaggia in un sacchetto di Decatlon, i bambini che non solo arrivano per la cena nei stessi vesititi sporchi dalla spiaggia, me sono loro stessi ancora sporchi della spiaggia. Mamme struccate,  "al sale",  felici.  Sento che sono in qualche modo più.....libere. Sotto sotto voglio essere COSI'. Mi chiedo solo di avere la saggezza di resistere alla tentazione della Madre Perfetta, che so è una ricetta di frustrazione e (per me personalmente) tristezza - e se non lo è così per me, di sicuro lo è per le  mie due figlie (sono un pò selvaggi al cuore) . Cè qualche altra mamma lì fuori che sente questa cosa come me? 
Adesso ho qualche idea come arrivare alla Mamma deliziosamente imperfetta senza sensi di colpa. Spero di condividerlo con voi prossimamente.


2 comments:

Gatta said...

Mamma imperfetta a rapporto! Con la zavorra di un ex-marito che invece vorrebbe il figlio vestito come un modello anche in spiaggia "con tutti i soldi che mi passa" (sic!). L'ultima volta gli ho risposto il figlio viene vestito in perfetta sintonia con la sua personalità, la sua età, l'occasione e l'ambiente che frequenta e che evidentemente è il padre ad essere fuori luogo rispetto a tutto questo.
Ogni tanto far uscire i pensieri aiuta ad alleggerire il respiro :)

Tess Privett said...

Ciao mamma imperfetta!
Wow! Sembrerà terribile da dire ma ho sempre pensato che fosse un ossessione delle mamme più che del papà!
Anche io sono dal parere di lasciarli un pò liberi per quanto riguardi il vestirsi - certo, avolte le nostre bimbe sembrano delle profughe scampati per un pelo da qualche disastro naturale (in effetti casa nostra.....;-), ma sono contente così!