Friday, May 31, 2013

9 INASPETTATI BENEFICI DELLO YOGA












1. Si cadeIn classe si ri-impara a cadere (nelle posizioni di "equilibrio" - di solito). Una volta da bambini cadevamo e poi ridevamo. Torniamo a essere bimbi, a non avere paura di cadere e di non prenderci troppo sul serio. 

2. Non si cade. Fuori dalla classe si cade di meno: in bici, mettendoci i pantaloni, inciampando sulle scale. Grazie al lavoro fatto con l'equilibrio sul tappetino portiamo questo skill anche fuori. È un investimento per la vecchiaia: gli anziani non si rompono le ossa per l'osteoporosi ma perché cadono. Se riusciamo a stare più in equilibrio, cadiamo meno e ci salviamo le ossa (un po' di più!). 


3. Cresciamo in altezza. La schiena si dispiega e si allunga e puoi sentire commenti tipo "ma sembri più alta!" (a me è successo). 


4. Il Respiro! Cominciamo a capire come respiriamo. O non respiriamo, a seconda dei casi. Visto che il respiro è un ottimo strumento anche per influenzare il nostro umore, possiamo imparare a usarlo anche fuori dal tappetino. 


5. Mind and body. Ci fa spostare la concentrazione dalla mente al corpo. È una pausa benefica dall'assalto continuo della mente. Visto che abbiamo pochissimo controllo sulla mente, e che questa tende ad essere dittatoriale, è piacevole svincolarsi ogni tanto. Ci insegna poi a non esserne succube, ma a vederla con distacco e curiosità invece che con disperazione e impotenza. 


6. Forza! Ci rende forti e non solo flessibili! La muscolatura è l'impalcatura attorno allo scheletro, se la muscolatura è forte lo scheletro è protetto, e le ossa sono più sane. 


7. Affronta le paure! Ci fa affrontare le paure con più facilità. Molto utile quando andiamo dal dentista, quando partoriamo, quando abbiamo una bambina che urla e piange e si butta per terra in mezzo al supermercato perché rifiutiamo di comprarle le caramelle o una lattina di RedBull. (sì, esperienze personali...) 


8. Autostima. Quando riesci man mano a fare di più con il tuo corpo, sia con la flessibilità, sia con la forza e l'equilibrio, mantenendo le posizioni per più tempo (magari senza andare in apnea), questo è molto molto soddisfacente e aumenta la nostra autostima. 


9. Un ottimo "filtro". Meglio di un locale qualsiasi all'ora dell'aperitivo. Perché il centro yoga è un ottimo posto anche per incontrare persone interessanti e "like-minded". I praticanti di yoga tendono a essere riflessivi, più a contatto con le proprie emozioni senza (a volte) restarne succubi. Possono essere più attivi invece che re-attivi, sanno ascoltare, spesso sono più empatici e di solito sono... di sinistra! E hanno un senso dell'umorismo. 



foto di Antonio Cipriani
l'acconciatura di Tess è di Del Monaco Hair Design

1 comment:

kirsebær said...

So so so true!! Proprio stamattina la mia dolce metà mi ha detto: ma tu sei più alta! =)